• Primavera
  • Estate
  • spätsommer
  • Autunno
  • Inverno
  • immagini
  • video
  • Carta
  • Scoprire la Carinzia
    Voglia d'autunno

    La magia del rifugio

    Specialità regionali, allegro intrattenimento e riposanti momenti d'ozio sulla terrazza al sole, con ai piedi uno spettacolare panorama alpino: i rifugi sciistici della Carinzia viziano gli ospiti con il meglio della montagna.

    Un leggero formicolio nei muscoli delle gambe, un po' di tremore nei ginocchi o quel certo languorino in bocca, sono segni premonitori di un imminente pausa al rifugio in Carinzia. Solo una bella sosta in uno dei rustici rifugi sciistici ai margini delle piste trasforma una giornata di sci in un'esperienza totale. Mentre si prende il sole davanti al panorama delle montagne, ci si accoccola al caldo vicino alla stufa o si gusta un pasto sostanzioso al rifugio, la stanchezza scompare e ritorna il gusto della vita.

    Un cervo che parla
    Al Waldtratte di Bad Kleinkirchheim, che ama definirsi “il rifugio sciistico più brillante d’Austria” si respira l'atmosfera tipica di un rifugio carinziano d'inverno, fra un arrosto di maiale fatto in casa e il trofeo di cervo che parla alla parete. La genuina ospitalità qui non è un luogo comune per turisti ma una missione profondamente vissuta dal gestore Walter Bachler: “Ai nostri ospiti riserviamo solo il meglio”. Per molti di loro il meglio è la grappa di sorbo. Si tratta di una rara specialità: 1 litro di grappa richiede 120 chili di bacche di sorbo da raccogliere, trasportare a valle, trasformare in mosto, distillare due volte prima dell'imbottigliamento e del trasporto al rifugio con la motoslitta. La grappa viene servita personalmente dal gestore ed esclusivamente sullo sci di legno, un simpatico souvenir da portare a casa. Un'esperienza da non perdere è anche la visita al rifugio Weltcup-Poldl-Hütte dell'ex campione di sci Leopold Gruber. Nella sua carriera sportiva, Gruber ha ottenuto solo cinque punti nelle gare di Coppa del Mondo, ma il suo rifugio è uno dei più accoglienti delle Alpi, ed è spesso frequentato anche da Franz Klammer, icona dello sci carinziano e vincitore della discesa libera alle Olimpiadi del 1976. La specialità della casa è il “Poldilex”, una birra piccola con grappa di pino cembro.

    Alpino e mediterraneo.
    Anche all'Alpe Nassfeld, la maggior zona sciistica della Carinzia, i piaceri della buona tavola hanno grande importanza. Il tenero speck della Gailtal e il saporito formaggio di malga sono i fiori all'occhiello della gastronomia della Naturarena, che grazie alla sua vicinanza con l'Italia, nel corso del tempo ha sviluppato un'atmosfera dai sapori mediterranei. Deliziosi sapori di montagna si assaggiano al rifugio Bärenhütte, realizzato nel 2000 presso la stazione di partenza della cabinovia Millennium Express utilizzando 270 m³ di legname cilindrato. Fino a tarda notte, il “rifugio dell'orso” è aperto anche per chi vuole sperimentare l'emozione di sciare dopo il tramonto su una delle piste illuminate più lunghe d'Europa.
    Quando si tratta di divertimento invernale raffinato e atmosfere accoglienti al rifugio, anche gli abitanti del posto consigliano l'Alpe Gerlitzen, a poca distanza da Villach, la cittadina sulla Drava: in totale sono 15 i rifugi che qui accolgono gli sciatori. Fra essi il più famoso è la Huaba Hittn, gestito da Bettina che propone specialità dolci e salate a base di prodotti della propria azienda agricola.


    Ecco alcuni rifugi fra i migliori della Carinzia:
    Bad Kleinkirchheim
    Brentlerhütte
    Famoso per lo squisito “Nock-Prosciutto” e l'arrosto di maiale, tel.: +43 4240 262, +43 664 4300564, anche su YouTube
    Waldtratte
    Strudel di mele e di mirtilli di bosco fatto in casa, tel.: +43 4240 8469, +43 664 3251857, www.waldtratte.at

    Katschberg
    Gamskogelhütte
    Famoso per la tipica merenda al tagliere “Kärntner Jause” e per gli originali tortelloni alla carne “Fleischnudeln”, tel.: +43 664 3376678

    Wilderer Alm La classica cotoletta impanata “Wienerschnitzel” in un ambiente suggestivo, tel.: +43 664 6803842

    Großglockner/Heiligenblut
    Fleisskuchl

    Specialità di selvaggina dalla propria riserva di caccia, tel.: +43 664 3522690
    Spatzlalm
    Eccellente frittata dolce “Kaiserschmarrn” con un panorama magnifico, tel.: +43 4824 2252 e +43 664 9220912

    Nassfeld
    Bärenhütte
    Squisito stinco di maiale o costata su prenotazione, tel.: +43 4285 339 e +43 664 88466551
    Schneemann Bar
    Drink speciali come lo “Schneemann” e l’ “Heißer Wahnsinn”, tel.: +43 4254 2180, +43 676 6031983

    Gerlitzen
    Huaba Hittn
    “Hatzale”, specialità di grappa calda, tel. +43 4247 8553, anche su Facebook
    Prinz Hütt’n
    Il miglior bar per l’après-ski, tel. +43 676 9213864, +43 664 1410870

    ​​indietro